PostHeaderIcon Staff

Avatar
Mrnonso-Av
Mr.Nonso

La prima cosa che mi viene in mente è che ho evitato di nascere. Volevo restare dentro. Ma sono riusciti a estrarmi vivo. Mannaggia. Col tempo mi ricredo, è stato meglio uscire. Anche se avrei preferito fare entrare tutto il resto.
Poi ricordo delle figure bizzarre, variopinte. Con globi oculari enormi. Sono amici. Mi vengono a trovare tutti i giorni, mi divertono. Sono allegri ma a tratti mi intrigano con un latente senso di inquietudine. E inseriscono dentro di me un seme, che non mi accorgo di ricevere.
Dopo questo però, tutto è un po’ più nebuloso. Ricordo brividi di paura, reiterati. Ricordo il piacere di provare paura, di guardare nell’oscurità, nell’ignoto.
E poi d’improvviso entrano nel mio quotidiano degli oggetti con i quali è possibile cambiare temporaneamente dimensione. Oggetti magici, non v’è dubbio. Considerati dai più, nient’altro che sprechi di tempo e soldi. Per me diventeranno veri e propri strumenti per parlare linguaggi diversi, con mondi e organismi diversi. Per sintetizzare momenti estremamente inutili che avranno un aspetto cruciale ahimé su tutte le mie scelte future.
Ma questi ricordi, queste storie, ora lo so, non sono una mia esclusiva elucubrazione mentale, non sono pazzo. Ce ne sono a migliaia là fuori, come me, li ho visti. Ci ho parlato. Ci ho scambiato fluidi corporei, idee. E con alcuni, ho deciso di percorrere insieme una strada. E c’è solo la strada su cui puoi contare. La strada è l’unica salvezza.
Questo solo ricordo.

Leggi Mr.Nonso e impara a vedere il mondo con i suoi Occhiali!

Mr-ioso-Av
Mr. ioso

Nacqui… e già sapevo.
L’infanzia nella Mancha è stata dura, sempre in lotta contro tutti (il mio delfino?), sempre a difendere i deboli e gli oppressi, sempre a lottare a fianco di chi è solo contro tanti: molti nemici e molto onore.
E quante Sconfitte…
Ma ci fu anche il tempo delle vittorie.
E un giorno in cui tutto cambiò.
Quando non ero ancora la mente eletta che sono adesso chiesi ad Orri, il mio mentore nell’universo Fumetto:
‘consigliami, o tu sommo, quali sono le opere fondamentali di questa magnifica arte?’
E Lui rispose + o – così:
‘non credere a quelli che dicono che le dimensioni non contano’
Il Maestro voleva intendere che la critica è fine a sé stessa, solo noi possiamo decidere quello che riesce a coinvolgerci, ad emozionarci e a realizzare l’incanto…
Peccato che, proprio Lui si perse nel suo stesso Museo !
Comunque, come tutti sanno: i critici non sanno niente di quello che criticano !
Ma conobbi altri che come me amavano Elvis e i famigerati Banana boyz.
Anni di piombo e sudore e polvere da sparo, anni indimenticabili di preparazione del futuro, anni di amicizia… e SPQG e ora anni incredibili di NEM3 !!!
( tradotto dallo spagnolo )
Suerte

Scopri tutti i misteri di Mr.Ioso!

Drogo-Av
Drogo

Nasce in una fredda notte di dicembre.
Trascorre l’infanzia mostrando già in tenera età i primi sintomi della brama di Fantasia che lo possiede in maniera definitiva, durante una visita presso la casa di alcuni parenti delle verdi colline di Casa Cuccioni.
Lì scopre nella soffitta la fonte del potere di Fantasia, le nuvole parlanti gli rivelano l’arcano, l’alchimia necessaria a forgiare la sua forza.
Illuminato dalla scoperta decide di ricreare lo stesso ambiente presso casa sua e costruisce la “Tana della Solitudine” dove poter recuperare le forze perse negli scontri con gli eserciti della Realtà che cercano di minarlo nel profondo.
L’esperimento gli sfugge però di mano, all’oscuro dalla sua conoscenza, lì nella tana la fonte del potere muta in un potentissimo Virus, chiamato poi Virus – F. Il virus si impadronisce di lui donandogli il potere della vera forza della Fantasia, ma il suo più acerrimo nemico, comandante in capo delle forze di Realtà, il generale “Adultità” si accorge del cambiamento e scatena la sua più grande offensiva.
Dopo diversi anni di scontri con le forze della Realtà la guerra sembra persa, la tana della solitudine viene distrutta dall’attacco del più potente esercito messo in piedi dalle forze ostili.
Adultità sfida Drogo in un combattimento all’ultimo sangue e vince.
Drogo sconfitto è costretto a vagare per le terre desolate ormai schiave delle forze di Realtà.
Una mattina di 30 inverni dopo la sua nascita scopre una nuova fonte di potere, ricreata in un luogo simbolo per lui “La soffitta”, nel profondo della sua anima Fantasia ricomincia a nutrirsi e Drogo si dice:
“Questa sarà la mia nuova tana” ma deve agire in modo nascosto, come un serpente, strisciare nella notte, per non essere scoperto dalle guardie comandate da Adultità.
Col tempo ha imparato di chi si può fidare, così alleatosi con un gruppetto di pochi valorosi mutati dal Virus – F:
Codrus, Mr.Nonso, Starkiller, Mr. Ioso, conquista la tana.
Da lì il gruppo dei mutati preparerà la riscossa.

Lasciati contagiare da Drogo!

Starkiller-Av
Starkiller

Nasce a Maggio.
Già alla tenera età di sette anni comincia a mostrare una certa curiosità per i mondi fantastici andando a vedere Guerre Stellari al cinema due volte lo stesso giorno.
L’incontro fatale, però, avviene al Liceo Artistico dove si trova come compagno di banco Codrus, il quale lo contagia con il solito Virus-F.
Negli anni a seguire il Virus si impadronisce sempre più fortemente di lui, tanto che inizia a frequentare un posto pieno di contagiati: “La Soffitta”.
Qui conosce diverse persone che, riunite in Associazione di malati F, provano a curarsi con sedute di gruppo pubbliche e private, organizzano mostre, convegni e pubblicazioni sul tema.
Ma niente, il virus non passa e cresce.
Tanto che ancora oggi non demorde e insiste nel cercare una cura…

Segui la filosofia Starkiller e sconfiggi anche tu tutti i nemici dell’universo!

Codrus-AvCodrus

Nasce in Gennaio.
Con il pretesto di dare un’occhiata, trascorre ore nella Tana della Solitudine e contrae il Virus-F.
Sul set di Logan’s Run conosce Jenny Agutter, inizia la loro storia.
In seguito la tradirà per Isabelle Adjani.
Nel 1978 viene rapito da un alieno proveniente da Fleed e decide di diventare scienziato per costruire il più grande automa da guerra mai inventato.
Trascorre i successivi anni a progettarlo ma non vedrà mai la luce.
Nel 1982 è alla ricerca di investitori, il suo scopo è quello di assemblare un supercomputer 6_4 per i suoi studi, ma le sue speranze rimarranno deluse.
Il centro ricerche gli metterà a disposizione un Mainframe A. solo nel 1988.
Nel 1990 ha una visione di Tleilax ed entra in coma farmacologico, ne uscirà solo nel 1995 con un Paratwain e 7 cicatrici sul petto.
Inizia un periodo di viaggi fuori e dentro al proprio corpo assieme ad un immortale canadese.
2008
Si sta rendendo conto che le scuse stanno per finire.

Scansiona i Microchip di Codrus e apprendi i segreti del suo successo!

Lascia un Commento


6 × sette =